5 cose da sapere prima di fare il trucco del giorno dei morti

Quando qualcuno prenota la truccatrice messicana-americana Judith Bautista (a.k.a. kahlovera ) fare tradizionaleCatrina[teschio] trucco per Halloween, non si offende. “La maggior parte delle persone vuole solo apparire come dei fantastici teschi per la notte, e colgo l'occasione per condividere un po' della mia cultura con loro. Spiego che è un simbolo del Dia de los Muertos, una vacanza completamente diversa'. Vale a dire, il Giorno dei Morti, celebrato come festa nazionale in Messico e meno formalmente in alcune parti dell'America Latina i primi due giorni di novembre. 'Non mi dispiace che le persone si vestano in stile Dia de los Muertos per Halloween, ma se lo fai, sarebbe bello sapere come ti vesti', dice. Touché.


quale mouse usano i professionisti di Overwatch?

Non confondere Dia de los Muertos con Halloween.

Con radici negli antichi rituali aztechi, Dia de los Muertos inizia il primo novembre (corrispondente al giorno di Ognissanti, quando si crede che il confine tra il mondo dei vivi e quello dei morti sia più sottile). Ma la festa non ha nulla a che fare con paure o fantasmi: è una gioiosa dichiarazione di accettazione della morte e un momento per onorare i propri cari che sono morti. “Stai festeggiando quella persona come faresti con un compleanno, con tutte le cose che ha amato di più”, dice Bautista. Le famiglie fanno chiamare altariOfferte(offerte) decorato con calendule, teschi di zucchero decorati, foto e oggetti preferiti del defunto. I regali vengono portati sulle tombe dei propri cari, dove tutti fanno una piccola festa, suonando la musica preferita della nonna, sorseggiando il suo caffè preferito, raccontando storie e condividendo risate.

Contenuti Instagram

Vedi su Instagram

Mettiti alla prova con la tua storia.


Acalacaè uno scheletro, acranioè un teschio, e aTeschio di zuccheroè un teschio di zucchero (che è un dolcetto glassato a forma di teschio realizzato con pasta di zucchero e decorato con motivi colorati). Il più popolarecraniodi tutti è 'Il teschio di Catrina,' una donna scheletro dell'alta società vestita con un fantasioso cappello floreale, da un'incisione del 1910 dell'artista messicano José Guadalupe Posada. La stampa era intesa come satira politica, dimostrando che i vestiti europei su misura e gli atteggiamenti spocchiosi favoriti dai messicani indigeni dell'alta borghesia all'epoca non avevano importanza: siamo tutti uguali nella morte. È diventata il simbolo più iconico di Dia de los Muertos. (È probabile che tu non stia truccando il teschio di zucchero; in realtà ti stai dipingendo la faccia come unCatrina.)

Contenuti Instagram

Vedi su Instagram


I calavera non dovrebbero essere spaventosi.

“Lavoro con i bambini in un doposcuola a Los Angeles e ho sempre celebrato il Dia de los Muertos con loro. Faremmo di tutto e io dipingerei il viso dei miei studenti. Quando sono diventato il coordinatore del programma, mi sono assicurato che tutti i bambini si unissero e imparassero il significato di Dia de los Muertos. Volevo davvero differenziarlo da Halloween, non è la stessa festa', afferma Bautista.


Alcuni genitori che non avevano familiarità con la vacanza all'inizio erano titubanti. “Hanno detto: ‘Cosa sta succedendo? Cosa stanno facendo laggiù, stregoneria?’ Ma può aiutare i bambini con le loro paure. Quando i bambini dicono: 'È spaventoso', chiedo: 'Che ne dici di uno scheletro che fa paura? Tu sei uno scheletro e io sono uno scheletro. Siamo tutti scheletri. Diventare scheletri è solo un'altra fase della nostra vita.' Non c'è niente di spaventoso in questo, e non dovremmo spaventare i bambini', dice. “Penso che sia romantico dedicare una giornata a chi ti manca. Chi non vorrebbe prendere parte a una vacanza così dolce?'

Contenuti Instagram

Vedi su Instagram

Evita il cerone dal negozio di Halloween.

Questo è per i pagliacci, noteschi. È appiccicoso e non sembra mai tramontare, quindi Bautista preferisce il trucco teatrale a base d'acqua. Per il fondotinta, lei usa Fondazione Mehron Paradise AQ in bianco, che attiva con acqua e applica con un pennello Kabuki ('Applica con un movimento circolare dal centro del viso verso l'esterno', dice). Per disegnare linee nere, usa un pennello sottile intinto Trucco a base d'acqua Wolfe . 'Dopo che si è fissato, puoi applicare il tuo solito trucco su di esso, cosa che non puoi fare con il cerone', dice Bautista, che usa fard e eyeliner sulle sue bellezze scheletriche, oltre a pietre preziose, paillettes e glitter cosmetici attaccati con colla per ciglia.


Contenuti Instagram

Vedi su Instagram

Non pensarci troppo.

Sai già come mettere in risalto la tua struttura ossea! 'Quando esegui il contouring con il trucco normale, stai modellando gli zigomi: ora, invece del bronzer, usa l'ombretto in polvere nera. Quando fai il tuo solito ombretto, stai seguendo la forma della tua cavità oculare, quindi riempila con una matita o un'ombra ', dice. “Per il naso, disegna un triangolo capovolto o un cuore capovolto. Non è difficile da fare'. Se ti senti timido, non tracciare linee spesse e audaci finché non hai finito di modellare. 'Puoi ritoccare le ombre finché non sei soddisfatto della forma e usarle come guida', dice.

Contenuti Instagram

Vedi su Instagram

Se tutto il resto fallisce, fallo a metà.

La simmetria è una sfida, anche per i professionisti. Se non riesci a far combaciare perfettamente entrambi i lati, dipingi solo metà del tuo viso come un teschio e l'altra metà come il glamazon vivente e respirante che sei. La vita è troppo breve, ho ragione?

Contenuti Instagram

Vedi su Instagram

LINK CORRELATI:

  • 13 prodotti di bellezza spettrali per aiutarti a uccidere la stagione di Halloween
  • I prodotti di bellezza Lush per Halloween 2016 sono qui
  • Questo è il trucco di Halloween più cool che abbiamo mai visto

Idee per i costumi di Halloween